Alimentazione come aumentare la lucidita’ mentale con il cibo…..




Alimentazione

Easy Life Come aumentare la lucidità mentale curando l’alimentazione

Nutraceutico o Integratore alimentare naturale consigliato: Easy Life

 

I ritmi frenetici della società in cui viviamo, purtroppo, hanno portato l’italiano medio ad acquisire una serie di abitudini alimentari errate e dannose per la propria salute. In questo articolo, mi soffermerò solo su una delle conseguenze più evidenti di questa pericolosa tendenza: la diminuzione della lucidità mentale.

Dopo un’attenta ricerca, e dopo aver testato sulla mia stessa pelle le conseguenze di alcuni cambiamenti del regime alimentare, sono arrivato alla conclusione che una alimentazione corretta è una componente imprescindibile se si vuole avere successo nella propria vita universitaria o lavorativa. Nel corso della giornata, infatti, le tossine in eccesso iniziano a farsi sentire e il nostro cervello perde brillantezza e reattività. A poco serve bere “un ultimo caffè” e fare la classica “piccola pausa”, se al nostro organismo mancano le giuste sostanze nutritive e se abbiamo accumulato troppe tossine.

Ecco, allora, alcuni piccoli accorgimenti da seguire per restituire alle nostre facoltà mentali quella marcia in più che a volte vorremmo tanto avere:alimentazione, verve

  •  Cercare il più possibile di non mangiare proteine animali nel pasto serale. Questo elemento è quasi sconosciuto alla maggior parte delle persone, ma posso assicurarvi che fa davvero una grande differenza. Prima di andare a dormire, infatti, è preferibile mangiare cibi leggeri (e possibilmente in piccole quantità), come i cereali integrali o le verdure.
  • Sostituire, almeno 2 volte alla settimana,le proteine animali a quelle vegetali. Questa alternanza fra proteine vegetali ed animali, infatti, permette al nostro organismo di variare il tipo di sostanze assimilate e di diminuire l’accumulo di tossine, che invece vengono prodotte in grande quantità quando mangiamo sempre gli stessi alimenti. Le migliori fonti di proteine vegetali sono: il seitan, il tofu e la soia.
  • Eliminare completamente i latticini e tutti i derivati del latte. A colazione, quindi, sostituire il latte vaccino con quello di soia, di riso o di avena. Per evitare, anche in questo caso, di intossicare il nostro organismo, è consigliabile alternare nella settimana questi tre tipi di latte. Questo punto, inoltre, verrà approfondito anche in un altro articolo in cui parlerò del rapporto alimentazione – gastrite.
  • Ricordare di bere circa un litro e mezzo d’acqua calda (a temperatura corporea) al giorno. In particolare, bere circa mezzo litro di acqua calda circa un’ora dopo i pasti principali. Così facendo,il nostro intestino riuscirà a digerire meglio e più in fretta, stancandosi molto meno. Un apparato digerente più riposato, infine, avrà un impatto eccezionale sulle nostre condizioni di salute, e la lucidità mentale aumenterà visibilmente.

Quelli che ho appena elencato sono solo alcuni fra gli accorgimenti che hanno fatto maggiormente la differenza nel mio caso,ed hanno migliorato molto la freschezza mentale di tutte le persone a cui ho consigliato di seguire una alimentazione corretta.

I primi effetti benefici si manifestano solitamente entro due settimane, o in alcuni casi anche prima, a seconda del grado di “intossicazione” della persona. Spesso, se presenti, tendono ad alleviarsi anche disturbi dovuti al rapporto colite – alimentazione. Appare chiaro, quindi, che il modo in cui mangiamo è strettamente legato alle condizioni di salute, e non dovrebbe mai essere sottovalutato.

Nutraceutico o Integratore alimentare naturale consigliato: Easy Life

 

Giorgio Filippi

Alimentazione Corretta




  Post Correlati

Aggiungi un commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.